La Scimmia Urlatrice

Io urlo, tu leggi!

​GERMANIA EST ED OVEST: LEGAMI DIVISI DA UNA BARRIERA

Differenze sociali di separazione nella terra teutonica del dopoguerra

Philine e Wissia Berger erano due giovani sorelle risiedenti nella Berlino Ovest cosidetta FDR (Repubblica Federale Tedesca), mentre i loro nonni vivevano a Berlino Est della DDR (Repubblica Democratica Tedesca). 
Prima del muro si poteva valicare da una zona all’altra, le due aree si consideravano suddivisioni militari tra Stati alleati e non confini geo-politici. 

Nel 1961 fu costruito un muro sia a seguito dei contrasti tra Urss e Usa sia perché una considerevole parte di abitanti di Berlino Est cercava di emigrare verso Berlino Ovest; ció causó dei disagi sociali affinché divise interamente una città in due: si intende di persone della Berlino occidentale che avevano parenti nella parte orientale o viceversa. Inoltre la DDR comprendeva tutta la Germania Est estradando Berlino Ovest in un’enclave, tanto che nel 1949 la DDR tagliò tutti i rifornimenti di cibo alla FDR costringendo quest’ultima ad assistere i berlinesi solo attraverso i ponti aerei. 

L’unico espediente comunicativo tra le sorelle Berger e i nonni, era la finestra dalla quale gli anziani si affacciavano in strada dal secondo piano del palazzo con le nipoti sottostanti tenute a debita destinanza dal filo spinato.

In aggiunta, comparando il livello edilizio, le abitazioni della FDR erano edificate in mattoni, quelle della DDR quasi tutte ricostruite con materiale pre-fabbricato.

La ristrettezza economica gravó su più fronti: Berlino Ovest aveva ancora un’economia capitalista e liberale, quindi una piena attività di negozi e fabbriche; a Berlino Est esisteva una produttività assistenzialista e statalista che determinó una mancanza di competizione.

Philine e Wissia, da un punto di vista sociale, ebbero la meglio rispetto ai nonni “prigionieri” nella zona esiliata.

28 anni dopo si è avuta la resa finale di un conflitto collettivo, abbattendo una barriera che per troppo tempo aveva diviso una nazione, parenti ed amici; storie qualunque ma tali alla famiglia Berger.
       

             Daniele Flenghi

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on October 10, 2016 by in Curiosità, Storia, Storia Contemporanea and tagged , , , , , , , , , .
%d bloggers like this: