La Scimmia Urlatrice

Io urlo, tu leggi!

Monet: Impressione, sole nascente.

Claude Monet, Impressione, sole nascente, 1872. Olio su tela, 48x63 cm. Parigi, Museo Marmottan.

Il celebre dipinto di Claude Monet, realizzato nel 1872, inizialmente non aveva un titolo. Tuttavia, quando in occasione dell’esposizione universale del 1874 gli venne chiesto cosa scrivere sul catalogo, egli ricorda: «dato che ovviamente non poteva passare per una vista di Le Havre, risposi: Scrivete Impressione».

Nel celebre dipinto, che diede il nome all’intero movimento impressionista, le tematiche di Monet appaiono perfettamente delineate. In esso non vengono utilizzati disegni preparatori, ma il colore viene dato direttamente sulla tela attraverso pennellate brevi e veloci. Viene così mutando l’oggettività naturalistica del soggetto: con ciò Monet ci mostra la sua volontà di trasmettere le sue sensazioni provate osservando l’aurora. In sostanza non vuole descrivere la realtà così come è, ma vuole cogliere l’impressione di un attimo: un attimo che avrà una sua unicità rispetto all’attimo precedente e a quello successivo.

La giustapposizione (accostamento di colori senza sovrapposizioni) di colori caldi (come il rosso e l’arancio) e freddi (il verde azzurrognolo), rende estremamente suggestivo il senso della nebbia del mattino e il lento sorgere del sole, in questo caso inizialmente pallido.

[SF]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on February 16, 2015 by in Arte and tagged , , , , , , , .
%d bloggers like this: